Ricerca

Università, Cra, aziende: tutte le novità dal mondo della ricerca

OLI ESSENZIALI Odori e profumi di piante “emozionate”

Una lunga tradizione di studi dimostra che anche le piante provano emozioni, comunicano attraverso i profumi e i colori, entrano in contatto con l’uomo grazie a una misteriosa percezione extrasensoriale. Si è attribuito a profumi dei fiori anche un ruolo in processi vegetativi: questi composti volatili dispersi nell’ambiente potrebbero non solo respingere gli erbivori, attirare

[ Read More ]

OLI ESSENZIALI Profumi che attirano gli insetti

I profumi delle piante sono ‘messaggeri alati’ che i vegetali utilizzano per comunicare con l’esterno. Nel corso dell’evoluzione le piante hanno sviluppato meccanismi diversi per favorire la riproduzione e consentire alla loro specie di propagarsi; le prime apparse sulla terraferma probabilmente non erano profumate o, se lo erano, non usavano il profumo come mezzo per

[ Read More ]

OLI ESSENZIALI per regolare il microclima

Un effetto poco conosciuto degli oli essenziali in natura è l’azione sul microclima. Questi principi attivi contenuti in alcune piante del deserto sono in grado di modificare l’ambiente circostante creando un micro-clima più umido e con una temperatura di parecchi gradi inferiore. Le molecole terpeniche, soprattutto i tetraterpeni, abbassano le frequenze della luce solare visibile

[ Read More ]

Frutta e verdura più buone senza packaging

I consumatori non gradiscono frutta e verdura bio confezionata in vassoi di plastica e ricoperti di un film di cellophane, ma preferiscono di gran lunga i prodotti sfusi Se dunque non trovano quelli bio, si rivolgono subito a quelli convenzionali ma sfusi. È la conclusione di uno studio olandese realizzato dai ricercatori della Wageningen University

[ Read More ]

La macchina degli aiuti alimentari tra business e morale

Come funziona la macchina degli aiuti alimentari dopo eventi catastrofici? La tragedia del terremoto che ha distrutto Amatrice e Accumuli e ha gravemente danneggiato altri paesi limitrofi lasciando una scia di circa 300 morti e quasi altrettanti feriti, ripropone alcune considerazioni sul sostegno alimentare ai superstiti e agli sfollati nelle ore e giorni immediatamente seguenti

[ Read More ]

LA BUONA SCUOLA non ama il verde della terra

Per un sistema integrato scuola-città-natura La scelta ideologica renziana a favore del libero/mercato anche nel settore della Formazione – vedasi la sua Buona/Scuola (d’ora in poi BS) – ha quale inevitabile effetto sismico il licenziamento dello Stato dal suo antico e consolidato compito democratico di garantire alle giovani generazioni l’ingresso e l’uscita dalla Scuola di

[ Read More ]

La BUONA SCUOLA che sogniamo non abita nel banco

Per dare protagonismo cognitivo alla filiera/didattica suggeriamo di fissare (con un registratore) un campionario di repertori orali raccolti nei sentieri ecologici da riascoltare, successivamente, nell’aula/classe. Siamo al cospetto di un bottino linguistico (brani di comunicazione verbale tra allievi e mondo naturale) che si    converte in una cassettiera di oralità saporita dalla quale prelevare “giochi” di

[ Read More ]

LA BUONA SCUOLA vive nell’ambiente naturale

Nell’odierna stagione storica, il soggetto/Persona rischia di lasciare via libera all’avvento, esistenzialmente devastante, di un soggetto/Massa. Ad un uomo e ad una donna standardizzati, di serie, testimoni di comportamenti quotidiani (affettivi, cognitivi, etici e sociali) coniati dai modelli del consumo collettivo. Non solo l’omologazione dei modi di vivere connessi all’alimentazione, all’abbigliamento, al digitale, al fitness

[ Read More ]