Mele, pere, arance e melagrane. I classici del freddo. Toglieranno il medico di torno?

Cosa metti nella spesa di dicembre? Colori e sapori anche se fuori piove e il tempo è grigio. Frutti come mele, pere, arance e melagrana che ti aiutano a

  • rimandare i conti con l’età
  • togliere il medico di torno
  • trovare l’energia per uscire e muoverti.

MELE perché sono ricche di… mele rosse verdi spesa dicembre

antiossidanti che proteggono le cellule dai radicali liberi causati da inquinamento, fumo di sigaretta, raggi UV e infiammazioni all’interno del corpo.

  • ci trovi anche tante fibre  necessarie per la salute del sistema digerente
  • oltre alle vitamine A e C supporto  del sistema immunitario,
  • vitamina K necessaria per la coagulazione del sangue,
  • biotina (vitamina B7) per metabolizzare i grassi
  • iodio coinvolto in una sana funzione tiroidea.

Tolgono il medico di torno nel senso che

  • abbassano il colesterolo: merito della pectina, fibra naturale presente nella maggior parte delle piante dicono recenti ricerche
  • proteggono dal diabete: le mele hanno un basso indice glicemico grazie alle fibre. In coppia con l’elevato contenuto in bioflavonoidi migliorano la sensibilità all’insulina
  • difendono dalle malattie cardiache grazie alla quercetina, un flavonoide. A livelli elevati, questo antiossidante riduce il rischio di diverse malattie croniche, incluse quelle cardiache.

Rosse, gialle o verdi?

Tutte. Rosse perché sono ricche di antiossidanti; gialle e verdi se cerchi la quercetina.

PERE, ottime non solo per l’intestino pere spesa dicembre 

Dicembre è il mese anche delle pere, frutti ad alta densità nutritiva: ricche di vitamine e minerali, ma con poche calorie.

  • Sono tra i frutti più ricchi di fibre, soprattutto nella buccia. Transitano attraverso il nostro sistema digerente e si comportano come una sorta di spugna: assorbono acqua, rimuovono scarti e tossine prodotti dal corpo.
  • Vit C, la vitamina antiossidante: oltre a prevenire il danno ossidativo, è essenziale per crescita e riparazione cellulare
  • Fitonutrienti e altri antiossidanti: anche questi sono nella buccia. Scegli colori diversi per trovarli tutti.

Buone ragioni per farsi le pere

  • rafforzano il sistema immunitario, merito della vit C
  • aiutano a perdere peso,
  • migliorano la salute del cuore,
  • regolano il livello di zucchero nel sangue: sono a basso indice glicemico; le fibre rallentano l’assorbimento del glucosio nel sangue; il consumo regolare migliora la sensibilità all’insulina.
  • accelerano la guarigione dalle ferite: la vitamina C facilita la sintesi del collagene
  • ultimo, ma non meno importante: prevengono la costipazione

ARANCE non solo per il carcerearance rosse fette spesa dicembre

Sono ricche di qualità nutrizionali

  • Vitamina C, potente antiossidante
  • Flavanoni (gruppo dei folati) antiossidanti dalle mille virtù. Protettivi per cuore, fegato e anti-diabetici, antiinfiammatori e antimicrobici, anche contro il cancro
  • Vitamina A uguale salute degli occhi grazie anche ad altri bioflavonoidi
  • Buona fonte di fibre, vitamine B, calcio, potassio.
  • aiutano la memoria

Ma non prevengono il raffreddore

Il dibattito ferve dagli anni ’70: la vitamina C contenuta nelle arance aiuta a prevenire il raffreddore? No, secondo una ricerca recente dell’Università di Helsinki,

MELAGRANA anche a dicembre

Del superfood supersano abbiamo parlato qui