Skip to main content

Più orti che mai a caccia di resilienza

In America sono raddoppiati in un anno: quasi 15 mila. Obiettivi: meno carbonio dell'atmosfera, più tempo all'aria aperta, cibo a costi contenuti

PIANTARE UN GIARDINO PER CAMBIARE IL MONDO?


È l'obiettivo dei Climate Victory Garden. Come? Prendi una zappa e adotta tante strategie per catturare il carbonio: compostaggio per non sprecare sostanza organica, rotazione tra colture, zero chimica, biodiversità per favorire l'impollinazione naturale

ispirati ai giardini di guerra

Tempi di crisi alimentare: durante la prima e la seconda guerra mondiale ovunque si coltivavano fazzoletti di terra. Erano giardini pubblici e privati, campi da gioco, cimiteri e terrazzi

poster war gardens