Giuseppe Fugaro, laureato in agraria a Portici (Na) è agronomo e ha svolto, per passione, un’intensa e lunghissima attività di pubblicista nel settore agricolo. Per un quarantennio ha lavorato nella Pubblica Amministrazione acquisendo esperienze e competenze in vari settori e soprattutto in quelli riguardanti la politica agricola comune. Per alcuni anni ha anche frequentato i servizi della Commissione europea in rappresentanza dell’Italia in alcuni gruppi tecnici di lavoro e gestione dei mercati agricoli. Negli ultimi anni della sua carriera ha svolto la sua attività di dirigente in un organismo di controllo del settore agroalimentare acquisendo una notevole esperienza proprio nel momento in cui la sicurezza agroalimentare è divenuto un argomento di grande attualità e attuazione unitamente alle indicazioni da riportare nella presentazione dei prodotti alimentari. Non appena ha cessato il rapporto di lavoro con la Pubblica Amministrazione si è dedicato all’approfondimento di tali tematiche attraverso la stampa, la pubblicazione di un testo sull’etichettatura dei prodotti agroalimentari, la partecipazione a forum e seminari su tali materie e la divulgazione dei principi della corretta alimentazione e scelta dei cibi al mercato, presso alcune scuole primarie della Capitale. Per chi volesse sapere di più sugli ultimi quarantacinque anni di attività di questo arzillo anziano vada su Facebook o si rivolga all’indirizzo fugarogiuseppe@gmail.com

Etichette degli integratori alimentari, sai cosa possono dire e cosa no?

Entusiasmanti i claim degli integratori alimentari: ma attenzione, dicono la verità? Attenzione alle false promesse sulla salute Forse non tutti sanno che le indicazioni salutistiche o claim riportati sulla pubblicità e sulle etichette degli integratori alimentari sono disciplinate: sia a livello comunitario sia nazionale. Lo ricorda FederSalus che ha pubblicato le nuove “Linee guida sulla comunicazione

[ Read More ]

Dieta a basso sodio in cinque mosse

5 modi per ridurre il consumo di sale fino a 5 grammi al giorno Una dieta a basso consumo di sodio? 5 grammi al giorno, secondo l’Oms, aiutano a ridurre la pressione sanguigna e il rischio di malattie cardiovascolari, ictus e infarto coronarico. 5 ways to 5 grams è il nome della settimana mondiale  di

[ Read More ]

I cibi ultra-trasformati causano tumori? È solo un sospetto

Pronti da mangiare, rapidi da consumare, ricchi di zuccheri e sale. Il primo studio. Al ristorante: come riconoscere un piatto preconfezionato Cibi ultra-trasformati? Potrebbero provocare il cancro  secondo una ricerca pubblicata sul British Medical Journal. Aumentando  del 10% il loro consumo,  aumenterebbe il rischio di cancro del 10%  in generale dell’11% per quello al seno.

[ Read More ]

Pasta e riso, l’origine è appena arrivata in etichetta. Presto sparirà?

Obbligo appena introdotto, ma destinato ad essere volatilizzato da un provvedimento europeo. Cancellerà anche l’origine di latte, olio e uova Troverai l’origine di pasta e riso in etichetta. Potrai così sapere dove sono stati prodotti grano duro e riso (produzione, molitura o confezionamento). E scegliere. L’obbligo è previsto da due decreti interministeriali Cosa troveremo sugli

[ Read More ]

I tumulti della Nutella e l’educazione alimentare

Resse e scontri nei supermercati francesi per i vasetti scontati del 70%. Un prodotto a base di olio di palma e ricchissimo di zuccheri Dalle rivolte per il pane (tempi di carestia) ai moderni tumulti per il cibo spazzatura nell’era di obesi e diabetici. Lunghe code, resse e spintoni in Francia per aggiudicarsi la Nutella scontata

[ Read More ]

Olio di palma, davvero non fa più male?

L’Europa ha rivisto la soglia di rischio per il contaminante 3-MCPD. Reni e fertilità maschile ora sono al sicuro…bambini a parte. E poi ci sono altri contaminanti L’olio di palma non fa più male? Se ne parla in questi giorni. In realtà cosa è successo? Efsa (Agenzia comunitaria per la sicurezza alimentare) ha: ri-valutato gli

[ Read More ]