Giuseppe Fugaro, laureato in agraria a Portici (Na) è agronomo e ha svolto, per passione, un’intensa e lunghissima attività di pubblicista nel settore agricolo. Per un quarantennio ha lavorato nella Pubblica Amministrazione acquisendo esperienze e competenze in vari settori e soprattutto in quelli riguardanti la politica agricola comune. Per alcuni anni ha anche frequentato i servizi della Commissione europea in rappresentanza dell’Italia in alcuni gruppi tecnici di lavoro e gestione dei mercati agricoli. Negli ultimi anni della sua carriera ha svolto la sua attività di dirigente in un organismo di controllo del settore agroalimentare acquisendo una notevole esperienza proprio nel momento in cui la sicurezza agroalimentare è divenuto un argomento di grande attualità e attuazione unitamente alle indicazioni da riportare nella presentazione dei prodotti alimentari. Non appena ha cessato il rapporto di lavoro con la Pubblica Amministrazione si è dedicato all’approfondimento di tali tematiche attraverso la stampa, la pubblicazione di un testo sull’etichettatura dei prodotti agroalimentari, la partecipazione a forum e seminari su tali materie e la divulgazione dei principi della corretta alimentazione e scelta dei cibi al mercato, presso alcune scuole primarie della Capitale. Per chi volesse sapere di più sugli ultimi quarantacinque anni di attività di questo arzillo anziano vada su Facebook o si rivolga all’indirizzo fugarogiuseppe@gmail.com

Storia di olio Italico, un extravergine mai nato

Italiano al 100% o italico al 50%? L’ultima guerra  per l’oro giallo Mai letto l’etichetta di un olio di oliva extravergine? C’è dietro, fra l’altro, una guerra mai sopita e risolta, quella per l’italianità. Che è un grande valore quando si parla di cibo (vedi la pasta), di moda o di stile. Come si fa

[ Read More ]

Il fast food dà asma e non solo obesità? Può darsi

 Una ricerca made in China propone la strana coppia Fast food e asma: chi l’avrebbe detto? I cibi junk come hamburger patate fritte salse bibite gassate aumenterebbero  i problemi respiratori. Parola di una recente ricerca cinese, Università del Sichuan, pubblicata su Respirology. Più asma e allergie fra i patiti dei fast food I problemi respiratori

[ Read More ]

Il vino bio è davvero così biologico? Dipende

Il diavolo sta nelle deroghe. Europee e italiane Vino bio, sai come viene prodotto? Anche l’Italia ha dato il via libera all’impiego di coadiuvanti non di origine biologica per produrre vino bio! Il decreto ministeriale è recente. Come si produce il vino bio? Da qualche anno  il vino biologico è disciplinato a livello comunitario e a

[ Read More ]

Piatti, bicchieri & co., stop alla plastica nell’ambiente

Tutti i prodotti nel mirino della Commissione europea che dichiara guerra all’inquinamento dei mari Stop dall’Unione europea al crescente inquinamento dei mari provocato da piatti, bicchieri, posate, buste di patatine e pop-corn. Sì, proprio quelli che: vengono abbandonati da consumatori distratti impiegano qualche decennio e più per essere degradati e scomparire. Cosa dicono i sondaggi

[ Read More ]

Pane viola perchè fa bene alla salute

Eppure non è pane, ma Well-bred. Ricco di antiossidanti e a lunga conservabilità Sei intollerante al glutine, vegano, iperteso? Il pane viola fa per te Gli ingredienti Degli ingredienti di un comune pane ha solo il lievito madre e una parte di farina di grano tenero gli altri sono patate violette e pectine. Perché non

[ Read More ]

Probiotici e prebiotici? Non è (ancora) dimostrato che fanno bene alla salute

Yogurt? Kefir? Integratori? Favoriscono l’equilibrio della flora intestinale: è tutto quello che si può scrivere in etichetta  Ancora una volta: attenzione a quello che leggi in etichetta. Probiotici e prebiotici alias yogurt, kefir e altri prodotti, nonché gli integratori a base di batteri “favoriscono l’equilibrio della flora intestinale”. Lo leggerai in etichetta: è consentito. Fanno

[ Read More ]

Frutta e verdura, il cibo più sprecato negli Usa

Più sana è la dieta, più sprecano il cibo Consumano più frutta e verdura, ma ne sprecano in grande quantità: quasi mezzo kg al giorno a testa. Eppure seguono una dieta più sostenibile: frutta e verdura non aumentano la produzione di CO2 né utilizzano mangimi (per produrre le proteine della carne), Sono i consumatori statunitensi.

[ Read More ]

Vuoi una mente sana? Mangia frutta e verdura crude

Malumore e depressione? Meglio non cuocere. Con qualche importante eccezione… Vuoi difendere il tuo buonumore contro stress e depressione? Proteggere la tua salute mentale, evitando i farmaci? La cura è semplice: frutta e verdura fresche e soprattutto non cotte. Sai già che sono ricche di micronutrienti. Fanno bene alla tua salute mentale, non solo a

[ Read More ]